Apre la seconda Call del Bando EU RURAL TOURISM – fino al 16 gennaio

Apre la seconda Call del Bando EU RURAL TOURISM – fino al 16 gennaio

Aperto il 2° bando per le PMI del turismo!

 

Introduzione

L’EuroCluster Turismo Rurale è alla ricerca di Micro e Nano PMI che operano nel settore del turismo e che hanno sede in qualsiasi Stato membro dell’UE o in un Paese terzo che partecipa al programma COSME e sono interessate a migliorare le competenze digitali, di eco-sostenibilità e soft/sociali.

 

Questo secondo bando ha un finanziamento totale di 280.000 euro e le 56 PMI selezionate riceveranno un sostegno finanziario sotto forma di un pacchetto di servizi del valore di 5.000 euro. L’obiettivo è aiutarle a progettare e sviluppare nuovi prodotti turistici per i mercati internazionali, incorporando miglioramenti digitali, sostenibili e socio-culturali.

 

Tempistiche

Il programma di sostegno finanziario inizierà a gennaio 2024 e durerà 5 mesi. Durante questo periodo, le PMI partecipanti lavoreranno a stretto contatto con consulenti qualificati (ASP) provenienti da Stati membri dell’UE o da Paesi terzi che partecipano al programma COSME. Questi consulenti forniranno assistenza tecnica e orientamento per colmare il gap di competenze digitali, ecosostenibili e soft/sociali.

 

 

Le imprese interessate devono rientrare nella seguente classificazione NACE:

  • Alloggio (I55)
  • Agenzie di viaggio, servizi di prenotazione di tour operator e attività connesse (N79)
  • Altri codici NACE o in generale altre attività (dove il codice NACE non esiste) riferite al settore del turismo rurale.

 

Possono presentare domanda solo le PMI dei seguenti Paesi o regioni:

Belgio – limitatamente alla regione della Vallonia (max 4 PMI); Bosnia-Erzegovina (max 7 PMI); Estonia (max 9 PMI); Georgia (max 10 PMI); Grecia (max 12 PMI); Irlanda (max 5 PMI); Italia (max 7 PMI); Paesi Bassi (max 10 PMI); Macedonia del Nord (max 3 PMI); Romania – limitatamente alla regione di Harghita (max 6 PMI); Slovenia (max 3 PMI) e Spagna – limitatamente alle regioni di Aragona, Cataluña, La Rioja, Navarra (max 9 PMI).

 

Numero totale previsto di PMI da finanziare: 56.

 

È sufficiente il certificato di registrazione ufficiale fornito dalle autorità responsabili del turismo o delle imprese per una delle suddette, anche se non contiene il codice di classificazione NACE.

 

Le PMI avranno l’opportunità di scegliere e migliorare almeno 4 delle seguenti 12 aree di azione:

Digitale

Digitalizzazione dei processi nelle PMI
Marketing e promozione digitale
Marketing intelligence e analisi dei dati, Strategia di marketing basata sui dati

 

Verde e sostenibile

Pratiche di gestione sostenibile per le PMI
Gestione e riduzione della CO2 per affrontare il cambiamento climatico
Mobilità sostenibile
Gastronomia e cibo basati su filiere locali

 

Soft skill/Sociale

  • Competenze socio-culturali (interazione con visitatori provenienti da contesti culturali diversi)
  • Generazione di esperienze per i visitatori (sviluppo di prodotti corrispondenti)
  • Turismo inclusivo per visitatori con esigenze speciali
  • Integrazione con la comunità locale
  • Tecniche di interpretazione delle risorse culturali, storiche e naturali

 

Scadenze

Il bando per le PMI del turismo rimarrà aperto fino al 16 gennaio 2024 alle 17:00 ora di Bruxelles. Dopo un mese di valutazione, ECRT pubblicherà l’elenco delle PMI selezionate che riceveranno un sostegno finanziario. L’elenco è disponibile sul sito ufficiale di ECRT. Inoltre, ECRT condividerà l’elenco anche sui propri canali di social media.

 

Link utili

 

 

To better now the project find out our website “funded project” or write to segreteria@venetiancluster.eu

Share Post